Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Il Paradiso degli Orchi
Home

Pagina dei contenuti


ATTUALITA'

Sinagoga degli iconoclasti


di Stefano Torossi

Dalla fine del mondo

locandina
Neanche un albero; solo erba, vento e spruzzi di mare. E qualche casetta vivacemente colorata. Queste sono per noi le Isola Faroe. Dev’essere uno dei posti più inospitali del pianeta, anche perché si trova nel bel mezzo dell’Atlantico del nord, fra l’Islanda e la Norvegia, alla fine del mondo, in-somma.
di Giovanna Repetto

C'è vita nella fantascienza italiana? Incontro con Emanuela Valentini

locandina
Non so se ci sia vita sugli altri pianeti, ma di sicuro ce n’è nella fantascienza italiana. A noi del Paradiso è venuta voglia di andare a metterci il naso per vedere che cosa bolle in pentola. Ne è nata una serie di incontri con le più interessanti personalità del settore.

VIDEO

Lo sterescopio dei solitari


di Alfredo Ronci

Alfredo Ronci incontra Tommaso Labranca (parte prima)

In una cornice insolita, il cimitero monumentale del Verano a Roma, il sottoscritto incontra quello che giustamente Fabio Fazio, in una recente intervista tv, ha definito uno degli intellettuali più attenti (aggiungo io: della nostra generazione). Si è parlato del suo ultimo libro Haiducii (excelsior 1881) e di altro ancora. Questa è la prima di tre parti.

CLASSICI

L'età dell'innocenza


di Alfredo Ronci

Da vittima del becero moralismo a falsario vaticano: la storia ‘originale’ di Vittorio Scattolini e del suo autobiografico ‘Il processo di Cesarina’.

locandina
In un articolo su ‘La Stampa’ dell’aprile del 1948, Ugo Zatterin (giornalista di lungo corso che i meno giovani ricordano anche in tv come moderatore delle noiosissime ‘Tribune elettorali’ in bianco e nero) lo definiva così: La polizia lo conobbe giovanissimo come istigatore di reato, come austriacante, infine come pornografo.
di Alfredo Ronci

“L’amore” ai tempi del fascismo.

locandina
Forse facciamo una forzatura a indicare un “oggetto” nella letteratura di Ercole Patti. Non perché temi ‘illustri’ ed altisonanti non siano determinanti nella sua arte, ma perché tutto quello che scorre e si presenta al lettore è obnubilato da un senso forte e caratteristico dell’ambiente e dei suoi colori.

CINEMA E MUSICA

Tele suono


di Magda Lanterna

Quando l’incubo è il risveglio: Passengers

locandina
Un giovane meccanico intenzionato a trasferirsi come colono su un lontano pianeta e imbarcato su un’astronave in stato di ibernazione, si risveglia convinto di essere ormai prossimo all’atterraggio, ma scopre con orrore che un malfunzionamento del sistema ha determinato il suo risveglio con un anticipo di novant’anni.
di Alfredo Ronci

Il settantenne che cerca la serenità: This Path Tonight di Graham Nash.

locandina
Tempo fa parlammo di David Crosby e del suo bellissimo, ultimo, album. E’ tempo ormai che non parliamo di Young, ma solo perché si sta ormai spulciando l’impossibile del suo passato.

RACCONTI

di Maurizio Donazzon

Una settimana fortunata

locandina
Erano le cinque, Serena dormiva dandogli la schiena. Dopo essersi rigirato tutta la notte tra le lenzuola, Giancarlo decise di alzarsi. Se fosse passato in ricevitoria all’apertura, l’attesa sarebbe terminata prima.
di Davide Riossone

Per l'ostinazione di un pesce

locandina
Quando giunsero sul posto, il suo corpo era gonfio come se qualcuno ci avesse soffiato dentro per un’ora buona, e immobile quanto un pezzo di legno lasciato galleggiare sul pelo dell’acqua, trasportato dalla corrente, si potrebbe dire.

CERCA

NEWS

RECENSIONI

RACCONTI

SEGUICI SU

facebookyoutube