Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Il Paradiso degli Orchi
Home

Pagina dei contenuti


ATTUALITA'

Sinagoga degli iconoclasti


di Stefano Torossi

Il Negroni

locandina
Sabato 12 alla Sala Petrassi, Parco della Musica. Pejman Tadayon, un simpatico musicista persiano, furbissimo conduttore della serata, ci ha fatto ascoltare la musica di casa sua, ci ha fatto cantare tutti, insieme a lui, “la ilaha illa allah”, ci ha fatto guardare un gruppo di volenterose ma non proprio provette ballerine che facevano le dervisce ruotanti
di Stefano Torossi

Pienoni e vuotoni

locandina
Riceviamo un invito alla chiesa di S. Andrea della Valle (quella della Tosca, ma stavolta Puccini non c’entra) per un concerto vocale e strumentale di Hirari Sato. Ciò che stiamo per raccontarvi ha del fantascientifico. Ne abbiamo viste di serate, ma questa è speciale.

VIDEO

Lo sterescopio dei solitari


di La redazione

L'alibi della vittima. Intervista a Giovanna Repetto.

Abbiamo intervistato Giovanna Repetto.

CLASSICI

L'età dell'innocenza


di Marco Minicangeli

La sopravvivenza di Hughes

locandina
La science-fiction degli anni Settanta era bellissima. Era pervasa dalla paura di un futuro fatto di sovrappopolazione, inquinamento e conflitti atomici, ma al tempo stesso era psichedelica, venata di speranza e colma della fantasia mediata dal movimento hippy. C’era la Guerra Fredda, certo, ma anche la speranza di un mondo migliore.
di Alfredo Ronci

Il corpo 'molle' del fascismo e del Duce: 'Marciavano i don Ciccilli' di Antonio Camarca.

locandina
Al mascellone ebefrenico di gaddiana memoria si sostituisce il Ciccillone: di conseguenza l'incicillatura dei seguaci che marciano compatti.
Si dirà: ma che d'è?
Del Duce si parla e del suo corpo che l'ingegnere lo voleva schizofrenico e con la mascella virile e Camarca che lo disegna esagerato ("Be', be' amà: proprio bell'uomo non direi" rimbecca lui piccato "Ha le labbra che so' due tacchi di scarpa...) e pure malaticcio

CINEMA E MUSICA

Tele suono


di Pina D'Aria

Weird&cosmic: 'The soul of all natural things' di Linda Perhacs

locandina
Allargare i confini della coscienza si poneva come inizio della rivolta, poi ogni hippie ha scelto un percorso per la propria evoluzione personale, individuale, identitaria, senza però prescindere dalla musica, dalla natura, dall’amore, dalle empatiche sfere del contatto, o dalla controinformazione.
di Pina D'Aria

Nitido e tormentato, lirico, per niente nostalgico, genere new folk: CROZ di David Crosby.

locandina
Poco più che settantenne, Crosby è terso nel dire, canta con voce morbida, il suo è un ritorno alla grande, con garbo, con quella lucidità laica che lo ha sempre contraddistinto. La solarità della musica californiana in Croz prende strade più ombreggiate, mai veramente ombrose, né tantomeno cupe, o scontate.

RACCONTI

di Lizzy Air

Cuore di gatto

locandina
Che significa l’espressione hai un cuore di gatto? Personalmente non ne ho idea, non so nulla di un cuore di gatto. Mi chiedo persino cosa contenga per meritarsi la speciale menzione, il muscolo battente dell’animale domestico più lunatico, oserei dire lunare, che mi sia mai capitato a tiro.
di Giuseppe Bonaccorso

Lo svezzamento

locandina
Prima di iniziare è giusto premettere che questo racconto presenta elementi scabrosi e non velati da alcun artificio linguistico. Pertanto, coloro che hanno testa, bocca e orecchie completamente aperti e privi di filtri, possono continuare. Gli altri è meglio che abbandonino la lettura e riprovino magari con un altro racconto o in un diverso momento della loro vita.

CERCA

NEWS

  • 23.04.2014
    Festival internazionale della letteratura elettronica
    Il progetto è stato ideato dall'artista e ricercatore indipendente napoletano Lello Masucci, è...
  • 30.01.2014
    Neri Pozza
    La casa editrice Neri Pozza è lieta di annunciare che il 6 maggio 2014 sarà pubblicato il bando...
  • 8.12.2013
    Zandegu
    679 km di ciclovia tra Torino e Venezia lungo VENTO il progetto del Politecnico di Milano per...

RECENSIONI

ATTUALITA'

RACCONTI

SEGUICI SU

facebookyoutube