Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Il Paradiso degli Orchi
Home » Recensioni

Pagina dei contenuti


Recensioni

immagine
Massimo Gatta

Breve storia del segnalibro

Graphe.it Edizioni, Pag. 64 Euro 7,00

Questo non me lo potevo perdere. Chi mi conosce sa quanto mi diverta con i segnalibri. Non sono una collezionista metodica. Quello che mi piace è trovare combinazioni azzeccate fra il libro che leggo e un segnalibro preso chissà dove. Quest’ultimo può essere di vario genere, ma deve essere in qualche modo in sintonia con il libro per colore, stile o soggetto. Quello che mi mancava però era una storia del segnalibro.

immagine
AA. VV.

Leucosya e altri racconti dal Trofeo Rill e dintorni

Mondi Incantati, Pag. 176 Euro 10,00

Lo abbiamo già detto altre volte, ma varrà la pena ribadirlo: l’appuntamento annuale con il Premio Rill — e il susseguente “libro” che ne esce — è qualcosa di irrunciabile per tutti quelli che si occupano di letteratura fantastica. Il collettivo che si riunisce intorno a questo premio è ormai gruppo consolidato e il loro lavoro ha dato vita anche a una serie di antologie di ottimo livello.

immagine
Michel Bussi

Forse ho sognato troppo

Edizioni e/o, Pag. 429 Euro 17,00

Michel Bussi non è stato molto considerato da noi orchi. Per carità, non abbiamo letto tutti i suoi romanzi (perché farlo?), ma quello che finora abbiamo fatto non ci porta a strapparci i capelli (almeno per quelli che ancora ce l’hanno).

immagine
Giovanni De Feo

La stanza senza fine

Mondadori, Pag. 375 Euro 17,00

Da questa lettura si uscirà avendo acquisito un nuovo verbo: spaginare. Mi si dirà che la parola non è nuova, e che si adopera per indicare l’azione di disfare un libro, scomporne le pagine. Qui però ne troviamo un’accezione completamente nuova e unica. Si tratta di un’azione impossibile nella realtà, ma non nel mondo fantastico in cui si addentra il protagonista di questa storia.

immagine
Fabio Bacà

Benevolenza cosmica

Adelphi, Pag. 225 Euro 18,00

Ricordo soltanto che la casa Adelphi, quando ha voluto lanciare un esordiente, (poi le successive vicissitudini appartengono ad altri) si è comportata diversamente. Basta qui menzionare il Busi di Seminario sulla gioventù.

immagine
Alberto Cola

Lazarus

Delos Digital, Pag. 160 Euro 14,00

Ho dovuto scrivere all’autore per togliermi la curiosità, non trovando nella sua biografia alcun riferimento a esperienze o viaggi relativi al Giappone. Mi ero perfino fatta l’idea che avesse ascendenze giapponesi come il protagonista del romanzo: Gabriel, figlio di una giapponese e di un americano, che rimasto orfano a tredici anni viene affidato a una zia di Tokyo.

immagine
Giacomo Verri

Un altro candore

Nutrimenti, Pag. 253 Euro 18,00

Giacomo Verri è una vecchia conoscenza. Dignitosissima conoscenza. E credo, nella mia insipienza intellettualistica, di essermi un po’ sorpreso (ma appena un po’) dell’uscita di questo suo ultimo romanzo.

immagine
Nino Martino

A love supreme

CS_ Libri, Pag. 129 Euro 9,99

Apprezzato autore di fantascienza (abbiamo recensito sul Paradiso il suo romanzo Errore di prospettiva), Nino Martino fonda le sue storie su un solido bagaglio scientifico, di cui fanno fede la formazione in fisica, l’attività di insegnamento e divulgazione, l’inesauribile passione per ogni tipo di quesito scientifico, con particolare riguardo all’astrobiologia. Qui però siamo in un diverso ambito, in cui il background è solo delicatamente delineato in filigrana. Siamo sulla Terra, nel nostro presente, in situazioni pervase da una sorta di poesia del quotidiano che sfocia in storie umanissime.

immagine
Davide Del Popolo Riolo

Übermensch

Delos Digital, Pag. 288 Euro 17,00

Incontrare John Kennedy che aiuta Robert Heinlein a fuggire da un campo di concentramento, nell’America invasa dai nazisti, è sorprendente e spassoso. Davide Del Popolo Riolo, già apprezzato autore di fantascienza, non è nuovo al genere dell’ucronia, e qui si diverte a godere di tutte le sfaccettature possibili. Cosa che richiede studio e grande equilibrismo.

immagine
David Nicholls

Un dolore così dolce

Neri Pozza, Pag. 383 Euro 18,00

Siamo nel 1997. Charlie Lewis ha sedici anni e ha appena terminato la scuola. Charlie ha una sorella con la quale non va molto d’accordo, un padre musicista jazz fallito, e una madre inquieta che se n’è andata di casa.

CERCA

NEWS

ATTUALITA'

RACCONTI

SEGUICI SU

facebookyoutube