Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Il Paradiso degli Orchi
Home » Recensioni

Pagina dei contenuti


Recensioni

immagine
Simone Di Meo

Gotham City – Viaggio nella Camorra dei Bambini

Piemme, Pag. 384 Euro 18,50

Gotham City (titolo geniale), sottotitolo Viaggio segreto nella Camorra dei bambini non ha nulla delle saghe gomorroidi che ancora occupano scaffali delle librerie e schermi tv. Basato su fatti realmente accaduti a Napoli negli anni recenti delle ultime faide di Camorra, il romanzo, muovendosi fra narrazione classica e atti giudiziari, mette in scena la feccia dell'umanità camorrista (in questo caso cinque giovincelli 'feroci come jihadisti e trendy come divi', come recita la quarta di copertina) senza esaltarla. Mai.

immagine
Heinz Rein

Berlino ultimo atto

Sellerio, Pag. 883 Euro 18,00

Rimasto “sconosciuto” agli italiani per settanta anni, trova ora non solo una giustificazione storica attendibile, ma mostra anche una preparazione narrativa che a volte lascia davvero il segno, senza però farsi carico di una triste lamentazione che avrebbe avuto comunque, dati i tempi, una precisa consapevolezza.

immagine
Giulio Perrone

Consigli pratici per uccidere mia suocera

Rizzoli, Pag. 256 Euro 18,00

Stavolta, più che immergersi nel giallo Perrone strizza l’occhio al noir, ma è solo per dare una spruzzatina di pepe a una storia che trova la sua forza nell’umorismo, nella simpatia dei personaggi, e nel gusto dell’assurdo quotidiano.

immagine
Mitsuyo Kakuta

La ragazza dell’altra riva

Neri Pozza, Pag. 334 Euro 18,00

A ben vedere La ragazza dell’altra riva è un romanzo che ci parla proprio di questo: della libertà e dell’adolescenza. “Quando si diventa adulti, si può finalmente scegliere quello che si vuole?”, chiede Aoi al padre, e poi ancora: “Perché bisogna crescere e diventare adulti?”. Diventare grandi è complicato e difficile, essere liberi è complicato e difficile.

immagine
Emma Donoghue

Il prodigio

Neri Pozza Editore, Pag. 301 Euro 17,00

Chi ha amato i romanzi di A.J. Cronin accoglierà l’incipit con un senso di familiarità e di gioiosa attesa. È un tema classico: una coscienziosa e intraprendente infermiera inglese si avventura in uno sperduto villaggio irlandese per prestare la sua opera in una missione delicatissima. Siamo verso la metà dell’Ottocento. La protagonista non è un’infermiera qualsiasi. È stata allieva di Florence Nightingale, la fondatrice della moderna scienza infermieristica, e sua collaboratrice durante la disastrosa guerra di Crimea.

immagine
Nicoletta Vallorani

Le sorelle sciacallo

Edizioni del Gattaccio, Pag. 159 Euro 15,00

Tranquilli, non è un saggio scientifico sui così detti sciacalli (magari), ma secondo la quarta di copertina (e quindi degli editori se non addirittura della stessa autrice, Nicoletta Vallorani) un noir vero e proprio.

immagine
Roger Salloch

Una storia tedesca

Roger Salloch, Pag. 176 Euro 16,00

Ci sono pensieri che partendo dall’osservazione di un dettaglio fluiscono liberi, leggeri, venati di una fresca originalità: sono i pensieri di un artista, un maestro d’arte che vive a Berlino nel 1935. È subito chiaro, già a partire dalla collocazione del racconto, che la leggerezza è ingannevole, e il fluire apparentemente libero dell’immaginazione è tutto uno slalom fra le ombre nere che incombono sulla realtà quotidiana. E il delizioso triangolo in cui si articola il rapporto del professore con le due allieve predilette, intriso di un delicato romanticismo, è pressato dalla morsa di una violenza cieca e arrogante che dilaga nell’ambiente circostante e sta per stritolare ogni cosa.

immagine
J.R.Ackerley

Vacanza indù

Adelphi, Pag. 273 Euro 18.00

Lo dico ai giovani, o giovanissimi, che dovessero soffermarsi sul libro. Non è un testo sulla bellezza dell’India. Non è una minuziosa mappa delle meraviglie di essa. Vacanza indù è semplicemente un’avventura, al limite (a volte) della incertezza.

immagine
Franco Pezzini

L’importanza di essere Lucio

Odoya, Pag. 336 Euro 20,00

Nel ripercorrere il romanzo di Apuleio (II secolo d.C) Pezzini tende un filo tra passato e presente, un percorso nel tempo in cui sono segnate, in diverse tappe, le origini e gli sviluppi dei temi presenti nella storia: i prodromi e gli approdi, dai periodi arcaici fino ai giorni nostri. Si può così scorrazzare avanti e indietro, in continui rimandi e risonanze. Ci sono approfondimenti per capire e conoscere, e risonanze per scoprire come la sensibilità artistica di ogni tempo vibri e risponda alle suggestioni offerte da questa sorgente inesauribile.

immagine
G.K. Chesterton

L’età vittoriana nella letteratura.

Adelphi, Pag. 211 Euro 14,00

Nonostante le mille e una cosa che Chesterton scrisse durante la sua vita, e non parliamo di romanzi o polizieschi, mai avremmo pensato (almeno io no) che ci avrebbe allietato con una storia della letteratura vittoriana.

CERCA

NEWS

RACCONTI

SEGUICI SU

facebookyoutube