Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Il Paradiso degli Orchi
Home » Attualità » Riflessi di Luce Lunare

Pagina dei contenuti


ATTUALITA'

Alberto Panicucci

Riflessi di Luce Lunare

immagine
Il Trofeo RiLL per il miglior racconto fantastico è un premio letterario che cerca, dal 1994, di trovare e valorizzare nuovi autori/autrici che scrivono racconti di genere fantastico: fantasy, fantascienza, horror e ogni storia sia, per trama o personaggi, “al di là del reale”.
Il concorso è ormai giunto alla 28esima edizione, ed è possibile iscriversi fino al prossimo 5 aprile (proprio di recente la scadenza dell’edizione 2022 è stata prorogata a tale data). Per partecipare, basta “semplicemente” inviare uno o più propri racconti. I lettori-selezionatori dell’associazione RiLL (fra cui il sottoscritto) si occuperanno poi di leggere e valutare i testi ricevuti, in forma anonima (cioè senza sapere i nomi degli/delle autori/autrici), e scegliendo i dieci finalisti.
Tutti e dieci i racconti finalisti vengono pubblicati sull’e-book “Aspettando Mondi Incantati”, curato da RiLL e che esce ogni anno a fine settembre. Ma non solo: i racconti finalisti sono inviati a una giuria di scrittori, giornalisti, accademici, che scelgono i 4/5 racconti da premiare e pubblicare su carta, nell’antologia annuale “Mondi Incantati” (quest’anno uscirà la ventesima della serie, edita da Acheron Books e curata da RiLL).
E qui devo fare due importanti specificazioni: la prima è che il Trofeo RiLL è da sempre di casa a Lucca Comics & Games, il principale festival italiano dedicato all’immaginario fantastico, in tutte le sue forme (dai libri ai fumetti, dal cinema e ai giochi; per dare un’idea: nel 2019 il festival staccò più di 270mila biglietti, e nel 2021 è ripartito in presenza, con circa 100mila visitatori). Lucca Comics & Games, che si svolge nel week-end di Halloween, ospita la cerimonia di premiazione del Trofeo RiLL, patrocina il concorso e le antologie “Mondi Incantati”, che infatti sono presentate al pubblico proprio durante il festival.
La seconda cosa interessante da aggiungere relativa al Trofeo RiLL è che dal 2013 il premio è gemellato con alcuni concorsi omologhi, ma banditi all’estero: il NOVA Prize dell’associazione SFFSA - Science Fiction and Fantasy South Africa e il premio Visiones del club PORTICO (Asociación Española de Fantasía, Ciencia Ficción y Terror). Questo fa sì che il “Mondi Incantati” annuale ospiti il racconto vincitore di questi concorsi, e soprattutto che anche il racconto primo classificato al Trofeo RiLL venga pubblicato all’estero: su Visiones (l’antologia annuale di PORTICO) e su PROBE (il magazine interno della SFFSA).
Tutte le pubblicazioni che ho citato sono, ovviamente, del tutto gratuite: l’unico costo per chi partecipa è la quota di iscrizione al concorso (10 euro a racconto). Null’altro è dovuto.
Insomma, chi partecipa al Trofeo RiLL si ritrova in lizza con un po’ di concorrenti (oltre 300 negli anni pre-pandemia, e 522 nel 2021) ma, se il racconto riesce ad arrivare “in fondo”, ecco aperta la strada per la pubblicazione su e-book, libro, o all’estero… senza scordare poi l’occasione di farsi un giro a Lucca (per il festival e per la città, che è molto bella).
Onestamente, essendo uno degli organizzatori, sono soddisfatto della lunga strada fatta dal concorso. Noi RiLLini siamo partiti come un gruppo di amici appassionati di giochi di ruolo, e come tali pensammo (fra le altre cose) di bandire un premio letterario per storie fantastiche (numero di iscritti alla prima edizione: 37, e all’epoca ci sembrarono molti). Detto fatto, lemme lemme… eccoci arrivati qui. Anzi, lo voglio dire in chiusura: quando noi partimmo (o poco dopo) Il Paradiso degli Orchi c’era già. Era una fanzine cartacea che si occupava di letteratura (erano gli anni ’90… il world wide web non c’era mica!!). E io ricordo di avere mandato il nostro bando di concorso alla redazione de Il Paradiso, per posta, insieme a una letterina di accompagnamento, che chiedeva una segnalazione per il Trofeo RiLL. Per questo scrivere questo articolo mi fa molto piacere, mi rammenta da dove siamo partiti, mi fa apprezzare dove siamo arrivati, e mi dà un buon motivo per lavorare sodo per l’edizione 2022 del Trofeo RiLL.
Eh già, perché va ricordato sempre: la benzina per andare avanti ce la mettono i/le partecipanti al concorso. Per questo li/le cerchiamo e aspettiamo ogni anno, e invitiamo ogni appassionato/a di scrittura a partecipare al Trofeo RiLL. Quest’anno, lo ripeto, c’è tempo fino al 5 aprile.
Aspettiamo i vostri fantastici racconti fantastici!


ASSOCIAZIONE RILL - RIFLESSI DI LUCE LUNARE
via Roberto Alessandri 10, 00151 Roma
https://www.rill.it/
info@rill.it







CERCA

NEWS

RECENSIONI

ATTUALITA'

RACCONTI

SEGUICI SU

facebookyoutube