Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Il Paradiso degli Orchi
Home » Recensioni » Otto ore, cronistoria di un incidente

Pagina dei contenuti


RECENSIONI

Francesco Scardone

Otto ore, cronistoria di un incidente

Edizioni Graphe.it, Pag. 46 Euro 2,99 (e book)
immagine
In una località imprecisata d'Italia un uomo si sveglia e si ritrova chiuso in un'automobile. E' piena estate e fa un caldo boia. L'uomo è agonizzante. Vorrebbe uscire ma l'auto è chiusa dall'esterno. Picchia contro i vetri, si fa uscire il sangue dalla fronte. Fuori, a osservarlo, c'è una donna (capiremo trattarsi della sua ex moglie). Lei lo guarda, soddisfatta. S'intuisce subito che è proprio lei l'artefice di quello scherzetto. Il racconto Otto ore, cronistoria di un incedente, seconda prova di narrativa di Francesco Scardone, pubblicato in versione e book con la Graphe.it, è decisamente convincente.

Il ritmo, soprattutto, accompagnato da una lingua fluida e incalzante. Scardone ci fa fare salti all'indietro per scoprire perché l'uomo si trova lì dentro, in quelle condizioni. L'abilità del giovane scrittore campano è quella di non darci mai sufficienti indizi, tenerci nell'incertezza più totale sulle ragioni di quella strana follia. Una follia che, si capirà, è diretta conseguenza della solita apparente normalità della vita umana. Se una pecca si può riscontrare nel racconto di Scardone è un approfondimento psicologico dei personaggi forse leggero, soprattutto dell'uomo rinchiuso nella macchina e della sua vita. Sarebbe stato divertente saperne qualcosina in più. Ma la storia ha una vitalità e una ingenuità e una rabbia ossessiva tutta sua, e forse sono proprio le sue imperfezioni a renderla godibile e spavalda. Ecco, se si può utilizzare un termine per la storia di Scardone utilizzerei proprio questo: spavalda. Tanto che alla fine direte sì, bene così. Il coraggio dell'azione, il coraggio della letteratura che sa essere d'intrattenimento, e di denuncia. Ce ne fossero di mini racconti così nel desolante panorama degli "autori" italiani sotto o intorno ai trent'anni. Un plauso anche per la scelta di pubblicarlo in formato e book.





di Adriano Angelini Sut


icona
Gustoso


Dello stesso autore

immagine
Francesco Scardone

Anime tagliate

CIESSE edizioni, Pag. 186 Euro 13,50

Francesco Scardone scrive bene: a conferma di ciò la sua presenza, fra non molto, nella nostra sezione racconti (siamo o non siamo dimostrazione di qualità?). Il problema è la distanza lunga e le intenzioni. Qui ha dato di matto, con un linguaggio per nulla sapienziale, omologato e tormentato da ossessioni ed espressioni falliche...
Nella semi oscurità Marco si avvicina al mio culo col cazzo vigile... (pag. 19).

CERCA

NEWS

RECENSIONI

ATTUALITA'

RACCONTI

SEGUICI SU

facebookyoutube