Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Il Paradiso degli Orchi
Home » Video

Pagina dei contenuti


Video

immagine
Alfredo Ronci

Rivoluzione orchesca n.4. Le ridicole recidive di Mario Venuti.

Mesi orsono è uscito l'ultimo album del cantautore catanese Mario Venuti: Recidivo. E all'interno di esso un brano, Recidivo appunto che, con strafottente arroganza, mostra le pecche, il versipellismo, l'ipocrisia, del maschio italiano che ama definirsi bisex per paura di essere tacciato in altro modo. Personalmente trovo (e mi assumo la piena responsabilità) l'atteggiamento di Venuti irresponsabile, idiota e da stronzi (e glielo dico). E in ogni caso se avesse qualcosa da ridire mi piacerebbe rivolgermi alla sua donna. Tanto per sapere come la pensa.

immagine
Alfredo Ronci e Gianfranco Franchi

Gianfranco Franchi intervista Marco Vicentini di Meridiano Zero.

Il Paradiso è sempre attento alle piccole realtà editoriali. Eccone una: Meridiano Zero. Durante la passata mostra della piccola e media editoria svoltasi a Roma abbiamo intervistato il suo responsabile. Quattro e svelte chiacchiere per avere un quadro d'insieme delle ultime proposte (già peraltro 'recensite' dagli orchi).

immagine
Diabol'Ork

Diabol'Ork, il serial killer degli scrittori.

Avevamo avvertito la sua presenza già da tempo. Pure i suoi miasmi mefitici. Si qualifica così: serial killer degli scrittori. E ci pare, nel panorama, figura tutto sommato originale. Ha un obiettivo ultimo: ripulire la terra dagli imbrattatori di fogli che si credono essenziali. Dai cannibali del buon senso e della buona scrittura. Diamogli spazio.

immagine
Alfredo Ronci

La morte di Vic Chesnutt, l'angelo dalle ali spezzate.

L'angelo dalle ali spezzate se n'è andato. Il giorno di Natale è stato trovato morto (suicida per overdose da farmaci) nella sua abitazione di Athens il cantautore Vic Chesnutt. Nel 1983, dopo un incidente stradale dovuto al suo stato di ubriachezza, era rimasto paralizzato. Questo non gli aveva impedito di diventare una delle voci più originali e sensibili del cantautorato americano. Recentemente è stato pubblicato il suo ultimo disco: At the cut.
Lo vogliamo ricordare con un'interpretazione di un classico di Nina Simone: Fodder on her wings.

immagine
Alex Pietrogiacomi

Prove tecniche di trasmissione orchesca.

Ognuno cerca di comunicare. Chi verso l'alto e altri pianeti, chi in
orizzontale verso altri lidi mentali.Le prove tecniche di trasmissione orchesca tendono a questo, a modo loro cercano la scintilla tra i due cavi che entrano in contatto.
La prima, di una mini trilogia, è qui... il resto?! E' mancia!

immagine
Alfredo Ronci e Adriano Angelini

Intervista a Maurizio Ceccato

Intervista ad un grande illustratore: Maurizio Ceccato. Con qualche rumore di fondo, (si era alla mostra della piccola e media editoria a Roma ed il caos era assoluto)qualche Madonna in vena di santità, qualche ritrosia, qualche cane aureolato... e tanta buona volontà. Ci scusiamo per l'audio non proprio perfetto...

immagine
Alfredo Ronci

Rivoluzione orchesca n.3. Il perfido Babbo Natale degli Orchi.

A Natale dovremmo essere tutti più buoni. Ma il perfido Babbo Natale degli Orchi ha deciso che ai cattivi lettori debbano essere regalati libri pessimi. Ma come ci insegna il nostro buon presidente del Consiglio, l'amore è sempre la via migliore per il perdono ed il dialogo per cui, ai lettori buoni, il nostro caro Babbo Natale regala splendidi libri. I migliori di questo 2009.
M al di là di ogni cosa, tanti, tanti auguri.

immagine
Alfredo Ronci

Ora e sempre resistenza. E in culo ai 'suonatori'. Breve intervista a Fulvio Abbate.

Fulvio Abbate, scrittore. Fulvio Abbate, giornalista. Fulvio Abbate con una storia lunga così alle spalle, non ultima la cacciata senza ragioni da, come la chiama lui, L'Unità normalizzata. Fulvio Abbate senza peli sulla lingua. Fulvio Abbate e la sua 'TeleDurruti'. Bon!

immagine
Alfredo Ronci

Rivoluzione orchesca n.2. Il fuoco sacro della poesia

Poesia ridotta a gioco letterario, a specchietto per le allodole, all'evanescenza del senso delle parole. Poesia ridotta ad emblema del nulla, che non vuol dire altro che l'inessenza di chi la compone.
Poesia brutta per brutte persone. Malate di vita non perché sofferenti, ma perché incapaci di intendere e volere.
E questa poesia va bruciata, perché inutile. Ma che a nessuno vengano in mente i roghi fanatici del nazismo contro la cultura o Fahrenheit 451 di bradburyana memoria. Non ci provate!

immagine
Alfredo Ronci

Rivoluzione orchesca n.1

Ancora una rubrica che deve l'intestazione al titolo di un libro di quel genio letterario che fu Juan Rodolfo Wilcock, scrittore argentino, successivamente trapiantato in Italia e purtroppo non più tra noi. Ma contrariamente a tutte le altre, è una rubrica-video. Esponendoci direttamente vi faremo visitare il mondo-orchesco e tutto ciò che gira attorno a questa dimensione che ogni giorno che passa è sempre più legata, contrariamente a quanto si possa pensare, ad una prosaica visione della vita. Non certo fiabesca. Terreno fertile poi, ma c'è bisogno di dirlo? per battaglie contro i luoghi comuni e le ipocrisie. Visibile anche sul canale Youtube. Per ora buon ascolto con Ivano Fossati.

CERCA

NEWS

RECENSIONI

RACCONTI

SEGUICI SU

facebookyoutube