Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Il Paradiso degli Orchi
Home » Archivio » De falsu creditu

Pagina dei contenuti


De falsu creditu

immagine
Giovanni Ca Nastrini

Ano triste

Edizioni Naufrago, Pag. 157 Euro 14,50

Era inevitabile. Dopo Enzo Mazzitelli che con L'acrostico più lungo del mondo, utilizzando il primo canto dell'inferno di Dante, realizza appunto l'acrostico più lungo del mondo, e dopo l'esperimento destrutturante di Nanni Balestrini che con Tristano dà luogo ad un romanzo multiplo le cui copie sono una diversa dall'altra, arriva in libreria Ano triste del veneziano Giovanni Ca Nastrini.
Stavolta la provocazione è di tutt'altra natura,

immagine
Earl Y. Warning

Il cinema eastern. Volume secondo: tutto il potere al peplum

Castoroil/cinema-Kinoglazprom Soyuza, Pag. L - 747 Euro 17,00

Continua, con questa seconda uscita, la benemerita stampa dell'operone simpatico e didattico del saggista statunitense. Nel primo volume s'era certificato quanto e come la cinematografia sovietica di consumo e d'esportazione avesse riciclato e ricicciato il genere western - con risultati, va detto, nemmeno troppo disprezzabili. Qui, invece, lo studioso americano relaziona del confronto tra la comunistica fabbrica dei sogni e l'altro polo dell'immagineria popolare mondiale, quella Cinecittà che viveva, in quegli anni - lo si è detto e ripetuto - i suoi fasti di Holliwood sul Tevere, e che, quantitativamente, era la seconda del mondo.

immagine
Earl Y. Warning

Il cinema eastern - volume primo: ombre rosse

Castoroilcinema-Kinoglazprom Soyuza, LXXXVII-850 Euro 16,35

No, nel titolo non c'è alcun errore - chi ha visto il documentario East side story l'avrà capito. Warning (*) ha qui compiuto un'impresa tanto meritoria quanto erculea. Dopo la caduta del Comunismo, s'è dato a battere cinema, cineteche, case del popolo, club, cantine, solai, insomma ogni possibile luogo ove le pellicole potevano venir proiettate, e ha compilato un monumentale regesto della filmografia sovietica, diviso per generi.

immagine
Salvina Perigli Ingestein

Abiure intime

Pelagio Editore, Pag.622 Euro 27,00

Con la rubrica "De falsu creditu" (titolo di per sé falso, cioè sbagliato e vi invitiamo a trovare l'espressione corretta) noi orchi abbiamo voluto rinverdire la nobile tradizione (ci si sono confrontati autori come Borges, Lem, Monterroso e in Italia il mitico Paolo Vita Finzi e non ultimo Michele Serra)della parodia e del falso letterario. Noi nel proporlo ci siamo divertiti (e ci divertiremo). Speriamo che anche voi lettori facciate lo stesso.

immagine
Maria Coclide

La Queen del Molise

Parziale Editore, Pag. 135 Euro 12,50

E' di questi giorni la notizia che è stato presentato il primo consultorio transgenere della Toscana. Il centro sarà attivo a Torre del Lago e prevede assistenza per le persone transessuali: dal supporto legale, a quello medico,a quello psicologico.
Al di là delle posizioni dei vari esponenti politici di questo paese (tranne rare eccezioni siamo ancora ai tempi della colonna infame manzoniana), la decisone della regione Toscana ci sembra un atto dovuto, una sorta di riconoscimento della unicità dell'essere transessuale.

immagine
Adelaide Miglietta

Nino Biperio

G.F., Pag. 155 Euro 12,90

Nell'epoca del Grande Fratello (curiosamente la casa editrice che pubblica il romanzo di questa giovanissima scrittrice, appena quindicenne, ha le stesse iniziali della fortuna trasmissione televisiva) è curioso rilevare la continua ed inarrestabile trasformazione della lingua parlata. Recentemente, a proposito dell'uso del T9, cioè il linguaggio dei telefonini, usato per lo più dagli adolescenti, ma che sta acquistando sempre più credito anche nelle fasce più alfabetizzate, ho letto prese di posizioni che vanno dal grido di allarme "salviamo il congiuntivo contro i delitti grammaticali dei Biscardiani"

immagine
Rinaldo Incampo

Gli amici gay di Mastella

Editoria sommersa, Pag. 187 Euro 14,50

Il titolo, ironicamente, prende spunto dalla consuetudine dell'ex ministro della Giustizia Clemente Mastella di rispondere alla domanda sul perché sia contrario al riconoscimento delle coppie di fatto con la frase: perché sono cattolico, ma io ho molti amici gay.
Non ci sorprende dunque che una singola dichiarazione, seppur con la "tara" della coazione a ripetere, possa essere uno spunto per costruirci sopra una storia di avventure giovanili, di tormenti esistenziali, di trapassi generazionali, di vere e proprie depressioni cliniche.

immagine
Edoardo Galli sul Loggione

Scientismo Comunista

Sacro Cuore del Gesù Edizioni, Pag. 127 Euro 12,90

Questo svelto libriccino non è altri che il resoconto che il famoso storico, sociologo, economista e telepredicatore Galli sul Loggione ha esposto durante le 3 Giornate della Virtù, seminario di fede, speranza e carità e fenomenologia politica che Comunione e Liberazione ha organizzato in preparazione delle manifestazioni che si terranno nel giugno di quest'anno per celebrare i trent'anni delle dimissioni dell'allora presidente della Repubblica Leone accusato ingiustamente da una masnada di comunisti cospiratori.

immagine
Massimo Dellapena

Neurostar

Tronkhy Edizioni, Pag. 175 Euro 13,00

E' uno dei casi in cui, da uno spettacolo esce fuori un romanzo e non viceversa. E tutto è nato col solito passaparola tra gli audaci, primieri, sperimentatori di cantine umide (una volta pure fumose) e il pubblico meno adatto alla ricerca, ma pur sempre stimolato da iniziative coraggiose ed intelligenti.
La pièce teatrale, divenuta nel giro di pochi mesi la più seguita anche dai mezzi di stampa, ha un titolo (e sottotitolo)mica facile, e spesso di dubbia interpretazione: Monsieur Trenet: quanti impazienti c'è a questo mondo!

immagine
Adelaide Micràs-Macràs

La casa delle Lupinje

Meduse e Polipi, Pag. 255 Euro 18,50

Vi era nel silenzio della casa un che di magico e surreale. Quando mio padre entrò, agitando quel che gli era rimasto delle braccia, il mondo e l'ambiente stesso sembrarono per un momento allontanare l'imponderabile e l'opprimente. L'aria intorno era un concerto stridente, ma incantato, del richiamo delle lupinje in amore.
Siamo a metà del romanzo: Theo, il padre della protagonista, violinista di discreto successo fino al 1945, dopo il terribile terremoto che devasta Skopje ed alcune isole dell'arcipelago Egeo

CERCA

NEWS

RECENSIONI

SEGUICI SU

facebookyoutube