Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Il Paradiso degli Orchi
Home » Recensioni

Pagina dei contenuti


Recensioni

immagine
Giorgio Bertazzoli

L'amore pensato

Mondadori, Pag. 408 Euro 19,90

L’amore pensato di Giorgio Bertazzoli può rientrare di fatto nella arcinota categoria del post moderno. Commistione di stili, citazioni indirette, scenari e situazioni da neorealismo ma spinte all’eccesso fino a contraddirsi. Una provincia puttana di certi racconti di Tondelli, un italiano con sintassi lombardeggiante che ricorda l’Arbasino della Bella di Lodi, il tutto declinato in forma autonoma, senza l’amore malato per i paesaggi con zombi che non appartengono al Bertazzoli e senza i rendiconti finanziari e sociali della Carla.

immagine
Julian Fuks

Malgrado tutto.

quarup, Pag. 127 Euro 13,90

Mentre leggevo questo romanzo mi ponevo una domanda (di quelle serie): di fronte ad un problema di carattere psicologico è meglio scrivere un libro o rivolgersi ad un buon psicanalista?

immagine
Marco Balzano

Resto qui

Einaudi, Pag. 184 Euro 17,00

Ecco… c’è una frase di Resto qui di Marco Balzano (Einaudi), che riesce a riassumere in maniera magistrale la storia narrata in questo che è il suo ultimo romanzo: “Quando l’automobile partì l’aria non profumava più di terra bagnata né di fieno ma s’impregnò di nafta. Restammo a tossire finché non sparì dietro la curva.” È la modernità signori, che travolge, ingloba e cancella.

immagine
Ragnar Jonasson

L'angelo di neve

Marsilio, Pag. 286 Euro 4,50

Qualcuno esperto di letteratura e anche di poliziesco si chiede: come mai gli scrittori di genere sono poco considerati? Meglio ancora: come mai non si legge una bella recensione di un noir o di un giallo, al di là dei padri putative del settore?

immagine
Giulia Abbate

La cospirazione dell'inquisitore

Leggereditore, Pag. 388 Euro 16,00

Che si può dire, di un romanzo così classico e così perfetto nel suo genere? Che c’è da aggiungere? Si può cercare il pelo nell’uovo, e magari trovarlo nel titolo. Troppo sensazionalistico, troppo scoperto nella ricerca del facile effetto. Mi pare che faccia torto alla raffinatezza del romanzo, così sorvegliato nella scelta del linguaggio e nell’equilibrio della narrazione. Anche la copertina, che pure attrae con i suoi toni di rosso cupo, mi sembra troppo cinematografica. Per quanto riguarda il resto, confesso di averne subìto il fascino.

immagine
Stefano Spataro

Attis

Prospero Editore, Pag. 244 Euro 15,00

Sottotitolo: sogni dal terzo pianeta È uno scenario ben noto alla fantascienza, quello che vede la colonizzazione di altri pianeti come rimedio alla sovrappopolazione terrestre. E non è nuova nemmeno l’idea di trasformare un pianeta in colonia penale. Per la verità, senza bisogno di alzarsi dalla superficie terrestre, troviamo un esempio di quel genere nella storia dell’Australia.

immagine
Angelo Calvisi

Genesi 3.0

Neo Edizioni, Pag. 160 Euro 15,00

Un romanzo non facile, per certi aspetti, benché il linguaggio sia chiaro e lucido come uno specchio ben molato. È la cifra di lettura che va trovata, perché se si affronta il testo con l’ingenuità di prenderlo alla lettera si rimane spiazzati. Capita di trovarsi a decidere se si tratti dei deliri di un pazzo, o se pazzo sia il mondo in cui egli è costretto a muoversi. Ma non è proprio questo il dilemma centrale della condizione umana?

immagine
John Steinbeck

Diario russo. Con le fotografie di Robert Capa.

Bompiani, Pag. 307 Euro 20.00

In questo Diario russo non c’è nulla di politico, non c’è nulla della spocchiosa determinazione del pensiero americano. C’è solo l’intenzione di osservare e rendersi conto della naturale predisposizione di un popolo alla ricerca della pace e della tranquillità del vivere.

immagine
Nicola Viceconti e Patrizia Gradito

L’altra forma dell’assenza

Rapsodia Edizioni, Pag. 98 Euro 11,00

C’è una storia, dietro la storia di questo piccolo libro – una novella – che vale la pena di raccontare. È la storia di un viaggio in Messico da parte degli autori. Destinazione: Misantla (Vera Cruz), un luogo in cui il realismo magico si può toccare con le dita. Ma perché proprio là? Ed ecco che dietro c’è ancora un’altra storia (quando si comincia, le storie non finiscono mai). Avevano intrapreso il viaggio, Patrizia e Nicola, per partecipare a un incontro internazionale di poesia.

immagine
Yokomizo Seishi

Il detective Kindaichi

Sellerio, Pag. 208 Euro 13.00

Chi si intende di mistero sa che quello di cui stiamo parlando è un classico delitto della camera chiusa, cioè di un misfatto perpetrato in un ambiente chiuso dall’interno, con un cadavere (o più, come in questo caso dove le vittime sono due) e col responsabile sparito nel nulla.

CERCA

NEWS

RECENSIONI

ATTUALITA'

RACCONTI

SEGUICI SU

facebookyoutube